Migliaccio Napoletano di Tofu

Quantità: 16 fette
Tempo di preparazione: 5 minuti
Tempo di cottura sul fuoco: 10-20 minuti
Tempo di cottura in forno: ca. 1 ora
Tempo per raffreddare: ca. 3 ore

Il Migliaccio è una torta di ricotta tradizionale napoletana. Il suo nome implica che in origine era fatta a base di miglio, che era un cereale ampiamente coltivato in tutto il bacino del Mediterraneo, tuttavia oggigiorno la maggior parte delle pasticcerie offrono una versione a base di semolino di frumento. Vi presentiamo la nostra versione a base vegetale e senza glutine del Migliaccio napoletano.

ingredienti

Ingredienti per cucinare

Checkbox Title






Checkbox Title


Ingredients before baking

Checkbox Title


Decoration

Checkbox Title

Preparazione

  1. In una pentola alta mescolare la farina di miglio, lo zucchero di canna, la curcuma, la vaniglia e la scorza degli agrumi.
  2. Aggiungere l’olio e solo un po’ della bevanda di soia (ca. 200 ml) e mescolare fino ad ottenere un composto liscio e cremoso.
  3. Mentre mescolando, aggiungere il resto della bevanda di soia.
  4. Portare a ebollizione il composto mescolandolo, abbassare la fiamma e continuare a mescolare dal fondo della pentola per circa 10-20 minuti, fino ad ottenere un impasto denso e cremoso.
  5. Tritare finemente il tofu utilizzando un frullatore a immersione o una forchetta (meno consigliato).
  6. Aggiungere il tofu tritato insieme al sale Kala Namak nella miscela cotta e mescolare bene tutto insieme.
  7. Scaldare il forno a 170°C (190°C per un forno debole).
  8. Preparare una teglia rotonda di ⌀24-⌀30 cm foderata con carta da forno e versare il composto della torta distribuito uniformemente.
  9. Mettere una teglia capiente piena d’acqua nella parte più bassa del forno, e separatamente la torta nella parte più alta.
  10. Cuocere la torta per circa un’ora fino a quando la parte superiore della torta è leggermente dorata ed elastica (simile al budino).
  11. Dopo che la torta si è raffreddata completamente, capovolgerla su un piatto grande o su una tortiera e cospargerla con un sottile strato di zucchero di canna in polvere.
Il Migliaccio va meglio mangiato con delle persone care o vicino a dei gatti

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *